Cart 0
Continue reading...

Mescolare le carte, prima di leggerle.

Ho cercato di tracciare le linee della mia vita mostrandone il lato migliore, quello più divertente, perché non c’è gioia in nessuna caduta: nemmeno nelle mie. Mi hai chiesto dei nomi importanti, degli occhi che non riuscirò mai a dimenticare. Io ti ho elencato i batticuori ed i sorrisi incerti, le mie mani che tremano al solo pensiero di esagerare. Questa sera indosserò il mio abito peggiore, mi mostrerò scoperto sui punti che non hai…

Continue reading
Continue reading...

A misurarsi la pelle.

Taglio la pelle per farti da coperta in questa notte sudata e calda tra zanzare e frutta secca. La città non dorme mai ed io ingollo caffè per vederti danzare davanti ai miei occhi stanchi che cercano pace tra seni e altalene, sorrisi sbiaditi e questo odore di cenere nell’aria.

Continue reading