Strattonami.

Ci spieremo a distanza senza dirci i segreti dell’abbandono ai dolci sogni, alle speranze, alla pelle che mai si farà toccare. E’ una danza silenziosa la nostra, impercettibile, mentre sfiori i miei confini e li accarezzi come cani domati ai tuoi desideri. Ci diremo addio prima di salutarci al mattino, per poi ritornare più belli e più forti, sempre sotto il sole della stessa città. Guardami come le calamite a fine vacanza, come le foto…

Continue reading